Stadio Artemio Franchi

Prima di #FiorentinaSassuolo l’ultima gara a porte chiuse a cui ho assistito è Empoli-Roma giocata il lontano 17 febbraio 2007, ventiquattresima giornata di un campionato di Serie A (vittoria azzurra fondamentale per la zona UEFA). All’epoca la situazione era tesa ma diversa.

Innanzitutto intorno al Castellani c’erano i tifosi di Empoli e Roma. A debita distanza, la morte di Raciti era ancora calda, ma c’erano. Qui al Franchi non c’è nessuno nei dintorni, si parcheggia a poche decine di metri dall’ingresso. Si entra e c’è il vuoto totale.

Ci sono i giornalisti, lontani e a distanza di sicurezza, ma la sensazione è quella del silenzio totale.

Le squadre si allenano in campo e niente. Si capisce che non sarà una serata come prima. Anche se magari, al fischio dell’arbitro, questa sensazione si attenuerà.

Giornalista, appassionato di comunicazione. In rete fin da adolescente alla fine ha deciso di studiarla.📱

Giornalista, appassionato di comunicazione. In rete fin da adolescente alla fine ha deciso di studiarla.📱